A Piacenza ci si organizza per poter combattere la Fusariosi dell’aglio, problematica con rilevanti perdite economiche per i produttori. La squadra è composta da soggetti con diverse competenze e lascia ben sperare.