Oltre i nuovi patogeni a volte tornano i vecchi… è il caso di Colletotrichum gloesporioides che quest’anno è stato particolarmente dannoso.